La “case dell’acqua”, le Fonti che Maya ha distribuite sul territorio provinciale, in questo periodo più che mai, risultano una preziosa risorsa per i nostri concittadini.

Utilizzate quotidianamente per rifornirsi di acqua microbiologicamente sicura, necessaria al fabbisogno della famiglia.

In questo contesto ci fa molto piacere sottolineare l’attività di un collega, che in collaborazione con le Istituzioni e il gestore della risorsa idrica Padania Acque, ha realizzato nuove “case dell’acqua” destinate agli ospedali militari da campo nelle zone di Cremona e Crema, provincie Lombarde tra le più colpite da questa terribile emergenza.

Le installazioni sono state studiate e realizzate per fronteggiare le esigenze del personale medico, che hanno operato e operano tuttora negli ospedali da campo.

È d’obbligo sottolineare che questi distributori, benché provvisori, sono stati studiati affinché garantiscano il massimo livello igienico/sanitario dell’acqua erogata.

Per questo motivo sono stati dotati oltre che di avanzati sistemi di ultrafiltrazione anche di sistemi di disinfezione a base di Ozono, quest’ultimo utile a scongiurare la proliferazione microbica.

L’installazione delle “case dell’acqua” presso gli ospedali militari è un atto importante, di grande responsabilità e sapere che la realizzazione è figlia dell’iniziativa di un collega con il quale condividiamo l’importante attività presso la nostra Associazione AIAQ (Associazione Italiana Acqua di Qualità), ci rende ancora più orgogliosi.

Ancora una volta, qualora servisse un’ulteriore conferma, emerge in maniera chiara che fare squadra è utile a tutti, ancora di più quando si devono fronteggiare grandi emergenze o difficoltà.

Maya c’è, ci fa piacere ricordare una frase del grande imprenditore Henry Ford: “Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo”.

#INSIEMERIPARTIAMO

Non perdere le nostre promozioni!

Iscriviti alla newsletter e rimani aggiornato su tutte le ultime news e le nostre offerte esclusive.

Pin It on Pinterest

Condividi